Così giovane così finito

Matteo Renzi ha sempre voluto bruciare le tappe, ha sempre avuto fretta, non ha mai aspettato il suo turno o che qualcuno si facesse da parte, quando voleva una carica ci si fiondava e così facendo mica gli è andata male: Presidente di Provincia a 29 anni, Sindaco a 34 e infine il suo capolavoro, Premier a 39, il più giovane della storia Repubblicana.
Ironia della sorte a forza di bruciare le tappe a soli 42 anni è diventato anche il più giovane finito della Storia Repubblicana…..

P.S L’autore scrive sapendo che :
-nel 1919 a Milano un gruppo di Socialisti inscenò il funerale del loro ex compagno Benito Mussolini che, lasciato il vecchio partito per fondare i Fasci di combattimento, prese una tale bastonata alle Comunali di Milano da sembrare al capolinea
– Nel 1985 Roberto Baggio sembrava costretto a lasciare il calcio a soli 18 anni dopo un grave infortunio al ginocchio destro
– La prima volta che Silvio Berlusconi è stato dato per finito politicamente era il dicembre del 1994

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *